Martedì, 13 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Palermo, scuola occupata al Cep usata come base per lo spaccio di crack: un arresto
IL BLITZ

Palermo, scuola occupata al Cep usata come base per lo spaccio di crack: un arresto

La scuola primaria occupata abusivamente nel quartiere Cep di Palermo era diventata la base di spaccio per il crack. Lo ha scoperto la polizia che ha arrestato un giovane di 29 anni con questa accusa.

La sua «base operativa» era nella scuola statale primaria «Russo - Raciti Deledda» di Largo Gibilmanna, proprio nel cuore del quartiere di edilizia popolare. I poliziotti sono stati attirati da un continuo via vai di giovani all’interno del plesso scolastico.

Il blitz ha consentito di smantellare una vera e propria centrale di spaccio. Oltre al giovane arrestato sono state recuperate 47 dosi di crack, singolarmente confezionate e pronte allo spaccio. Sequestrata anche la somma di 2.849 euro in banconote di piccolo taglio.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X