Venerdì, 22 Marzo 2019

Un piano per risanare la costa nel Messinese, in corso sopralluoghi

di

L'Amam prova a liberare le spiagge cittadine dagli scarichi fognari spesso abusivi che scorrono verso il mare o alle foci dei torrenti. Una mission in vista dell'estate, con l'obiettivo di contribuire a sanare il mare e rendere fruibili le spiagge al momento inquinate e non balneabili.

Da qualche giorno sono in corso i sopralluoghi effettuati da dirigenti e tecnici dell'azienda meridionale acque di Messina, per input del presidente Salvo Puccio, nelle aree già individuate in cui insistono gli sversamenti fognari al novanta per cento alimentati abusivamente.

Si parte dalle piccole opere di manutenzione, come l'intervento effettuato in questi giorni nella via del Carmine per collegare alcuni condomini al depuratore. Un lavoro atteso da decenni, effettuato con risorse aziendali, che ha permesso di rendere salubre un primo tratto della spiaggia di Contesse lungo la riviera sud, dove nei prossimi giorni verranno effettuate altri importanti lavori di convogliamento degli scarichi verso i collettori e il depuratore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X