Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio La Cia: dopo Parigi ulteriori attacchi Isis in cantiere
L'ALLARME

La Cia: dopo Parigi ulteriori attacchi Isis in cantiere

NEW YORK. ''Ci sono ulteriori attacchi dell'Isis in cantiere''. Lo afferma il direttore della Cia, John Brennan, sottolineando che gli attacchi vengono pianificati in diversi mesi. ''La loro agenda e' uccidere''. Quelli dell'Isis sono degli ''assassini sociopatici'' con una ''mentalita' contorta'' afferma Brennan, sottolineando che l'Isis sta usando i ''social media per attirare persone sotto il falso marchio della religione''.

Gli attacchi a Parigi ''non sono una sorpresa, sono stati attentamente e deliberatamente pianificati in un paio di mesi. Abbiamo avuto degli allarmi strategici''. ''Lavoriamo senza sosta per prevenire gli attacchi. L'Isis inevitabilmente cerca di attaccare, ma il successo non è certo''.

La comunità internazionale deve "impegnarsi urgentemente" a un "livello senza precedenti" di coordinamento di intelligence e diplomazia, ha aggiunto Brennan, sottolineando che l'Isis ha "sviluppato un'agenda di operazioni esterne che sta attuando con effetti letali". Gli attacchi a Parigi e l'aereo russo abbattuto in Egitto portano il "marchio del terrorismo". E ancora: ''Non possiamo chiudere ermeticamente i confini, è impossibile e non sarebbe giusto'', continua il direttore della Cia sottolineando che nell'area Schengen ''non si può permettere che i terroristi portino via i nostri valori e le istituzioni''. Sono però necessari appropriati passi per controllare i flussi migratori.

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X