Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Giunta Crocetta, il Pd frena sul rimpasto. E all'Ars è paralisi: meno di 10 i presenti
I NODI DELLA SICILIA

Giunta Crocetta, il Pd frena sul rimpasto. E all'Ars è paralisi: meno di 10 i presenti

di

PALERMO. Il Pd prova di nuovo a fermare la nomina di Antonio Fiumefreddo ad assessore alle Attività produttive. Ieri sera il segretario dei democratici, Fausto Raciti, ha incontrato Rosario Crocetta mettendo sul tappeto i dubbi sulla manovra che il presidente vorrebbe realizzare entro la fine di questa settimana promuovendo l'attuale presidente di Riscossione Sicilia.

Crocetta sarebbe orientato a varare un mini rimpasto che oltre a Fiumefreddo permetta agli alleati minori di sostituire il proprio rappresentante con parlamentari in carica. Ma Raciti ha preso tempo. Ha detto esplicitamente che su Fiumefreddo sarebbe il caso di sentire prima il parere di tutta la coalizione e che in ogni caso il Pd vorrebbe portare a termine una operazione più ampia che crei un nuovo assetto politico: partendo dall'ingresso di Ncd in giunta. Meno interesse suscitano le indiscrezioni su possibili singoli innesti di deputati democratici (da Giuseppe Lupo a Bruno Marziano) per sostituire alcuni degli attuali assessori: Raciti ha confermato che non è a questo che punta la segreteria.

DAL GIORNALE DI SICILIA DEL 9 SETTEMBRE 2015

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X