Mercoledì, 21 Agosto 2019
IN LIBIA

Colpi di pistola e decapitazioni a cristiani, video orrore dell'Isis

TRIPOLI. Un nuovo video dell'Isis minaccia i cristiani e mostra l'uccisione di cristiani etiopi rapiti in Libia con colpi di pistola e decapitazioni. Lo riferisce il Site, il sito americano di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web. Il video, di 29 minuti, sembra mostrare l'uccisione di due gruppi di etiopi cristiani e spiega che uno dei due è nelle mani di affiliati dell'Isis nell'est della Libia e l'altro nel sud del Paese, ma non è chiaro chi siano i rapiti. Un miliziano a volto coperto fa un lunga dichiarazione prima delle immagini che mostrano l'uccisione di un gruppo di rapiti e la decapitazione dell'altro gruppo in una spiaggia. Il video ha il logo ufficiale del media dell'Isis, al-Furqan, e assomiglia ad altri video prodotti dal gruppo jihadista.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X