Domenica, 23 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Formazione, no del Cga e nuova sconfitta per la Regione: più fondi per gli enti in Sicilia

Formazione, no del Cga e nuova sconfitta per la Regione: più fondi per gli enti in Sicilia

PALERMO. I giudici del Consiglio di giustizia amministrativa hanno respinto la sospensiva presentata dalla Regione contro la decisione del Tar di Palermo che aveva sospeso parte del piano formativo rispetto a quelle che erano le regole dettate del bando dell'avviso 20 sui costi del personale. Il ricorso contro il piano formativo della Regione era stato promosso da Asef, Associazione Enti di Formazione, Des Srl, Cesfor. di Salvatore Forzese & C. Sas, La Città del Sole Società Cooperativa Sociale, Associazione Cesam., Ente Associazione Form Azione Europea, Inforwork Srl, Promozione e Sviluppo Mcm Srl, C&B Società Cooperativa Sociale, Ada Comunicazione Srl, Euroform Progettazione e Servizi Formativi di Emanuele Maria Mercede e C. Sas, Cesia Società Cooperativa Sociale, assistiti dagli avvocati Enzo Puccio e Carlo Comandè.

Il Tar entrerà nel merito nell'udienza del 25 giugno, ma intanto la Regione incassa l'ennesima sconfitta nella materia di Formazione. La Regione a questo punto deve dare seguito al provvedimento cautelare rimodulando i decreti di finanziamento relativi all'annualità dell'avviso 20. Quindi più soldi agli enti di formazione come previsto dalla normativa nazionale. Secondo gli enti di formazione le regole erano state cambiante in corsa da qui l'illegittimità degli atti impugnati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X