Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

L’inchiesta sulla «mafia di Mazzarino» In 12 tornano sul banco degli imputati

BLITZ «cerbero»Dieci sono stati condannati in primo grado, altri 2 ne sono usciti con un pronunciamento d’assoluzione
Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Torna alla sbarra la «mafia di Mazzarino». Quella finita al centro della maxi inchiesta dei carabinieri «Cerbero» che nel luglio di due anni fa ha fatto scattare qualcosa come ventisette ordini di custodia cautelare. Di loro, adesso, una dozzina sono chiamati ancora sul banco degli imputati per il processo d'appello.
Chi nel tentativo di scrollarsi di dosso il verdetto di colpevolezza piovuto sul suo capo al termine del primo processo, chi, invece, su appello della procura che non ha digerito i verdetti assolutori, sia parziali che totali.
IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA OGGI IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X