Lunedì, 25 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ladri sempre più intraprendenti a Caltanissetta, furti in banca, case e sulle auto

Ladri sempre più intraprendenti a Caltanissetta, furti in banca, case e sulle auto

Il colpo alla Mediolanum effettuato dopo che è stata scardinata la porta di ingresso nella notte tra venerdì e sabato
Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Non accusa battute d'arresto l'ondata ladresca che non risparmia abitazioni, esercizi commerciali e anche banche. Microcriminalità sempre più scatenata in una città dove l'escalation iniziata sul finire dello scorso anni non concede pause e si mostra sempre più spavalda. La scorsa notte a far le spese è stata la banca Mediolanum nella centralissima piazza Trento. Il colpo, scoperto ieri mattina, è stato compiuto fra venerdì e sabato ed ha fruttato un bottino non rilevante. I ladri, secondo una prima ricostruzione, hanno scardinato la porta d'ingresso si sono introdotti all'interno portando via un computer e la somma di duecento euro custodita in un cassetto. Poi sono andati via indisturbati. Ieri mattina il responsabile dell'agenzia si è accorto dell'intrusione ed ha fatto intervenire per le constatazioni di rito. Ancora più clamoroso è stato un colpo perpetrato in un'abitazione di via Paladini altra strada centralissima del capoluogo. I ladri in questo caso avevano aperto con estrema facilità utilizzando sembra chiavi adulterine e si erano messi a rovistare all'interno a caccia di soldi e preziosi. Non hanno avuto però il tempo di portare a compimento l'azione forse perchè spaventati dall'arrivo di qualcuno e sono stati costretti ad abbandonare precipitosamente l'obiettivo. Il proprietario al rientro ha trovato la porta d'ingresso aperta e le luci interne accese. Da un rapido inventario pare che dall'interno non sia stato trafugato nulla; anche in questo caso sono stati gli agenti delle Volanti ad intervenire per i rilievi. Un altro furto, sempre n abitazione, è stato commesso alla "Saccara" (quartiere dove episodi simili sono ormai frequentissimi) ed in questo caso a farne le spese è stato un cittadino extracomunitario la cui casa è stata alleggerita di oggetti di scarso valore. I ladri, insomma, non demordono nonostante il massiccio spiegamento sul territorio di forze dell'ordine (polizia e carabinieri) impegnare a reprimere un fenomeno che sta seminando preoccupazione fra i nisseni soprattutto in un periodo caratterizzato dalle prime partenze. La polizia raccomanda di adottare gli accorgimenti per evitare spiacevoli sorprese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X