Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Caltanissetta, Tares: via libera al pagamento in 4 rate

Caltanissetta, Tares: via libera al pagamento in 4 rate

Approvata dal consiglio comunale la proposta di delibera che istituisce la nuova tassa sui rifiuti. La prima quota dovrà essere pagata entro il 7 giugno
Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Il consiglio comunale in seduta straordinaria ed urgente, come richiesto dai componenti delle quarta commissione e dal dirigente del Settore Finanze Claudio Bennardo, ha approvato ieri la proposta di delibera che istituisce la Tares, la nuova tassa sui rifiuti, con le relative scadenze delle rate di pagamento. Hanno votano a favore della delibera i diciassette consiglieri Oscar Aiello, Michele Alù, Sergio Averna, Rino Bellavia, Davide Campisi, Giuseppe Cigna, Ilario Falzone, Ugo Lo Valvo, Ritalba Mazzè, Leyla Montagnino, Calogero Rinaldi, Riccardo Rizza, Angelo Scalia, Sergio Speciale, Lorenzo Tricoli, Massimiliano Turco e Calogero Zummo; astenuti i astenuti i consiglieri Calogero Adornetto e Antonio Favata. Al termine della votazione la delibera è stata dichiarata immediatamente esecutiva in relazione al fatto che secondo il decreto varato dal governo nazionale, la scadenza della prima rata è prevista per il mese di luglio ed il consiglio era chiamato ad approvare la delibera trenta giorni prima della scadenza di questa. rata. Il consiglio così, come è avvenuto, aveva la facoltà di medicare i termini di scadenza della prima rata e di quelle successive. Con l’approvazione delle delibera è stata prevista anche la relativa rateizzazione: la prima rata dovrà essere pagata entro il 7 giugno; seconda entro il 7 agosto; terza entro il 7 ottobre e la quarta ed ultima rata entro il 7 dicembre: quest’ultima rata sarà comprensiva del relativo conguaglio in quanto ad oggi non è dato sapere, in termini esatti, i quale sarà l’ammontare complessivo del pagamento delle Tares che, è bene ricorderà comprenderà anche il pagamento di un contributo per la pubblica illuminazione e la manutenzione del verde pubblico. Il piano finanziario della Tarese può essere ulteriormente modificato dal consiglio con l’aggiunta anche di nuove rate e relative scadenze. Ad inizio di seduta hanno chiesto di parlare i consiglieri Alfredo Fiaccabrino, Lorenzo Tricoli e Antonio Favata. Critico il giudizio del consigliere Fiaccabrino sull’operato dell’amministrazione e sui colleghi consiglieri di quei partiti politici che si dichiarano opposizione e che si mascherano «sempre dietro quello che loro chiamano senso di responsabilità. Invito pertanto – ha concluso Fiaccabrino - i partiti di opposizione a fare realmente opposizione oppure abbiano il coraggio di dichiarare palesemente che, essendoci un accordo nazionale, loro vogliono concretizzare questo accordo anche a livello locale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X