Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Gli alunni di Serradifalco contro i bulli Nasce un’associazione alla Puglisi

Gli alunni di Serradifalco contro i bulli Nasce un’associazione alla Puglisi

I ragazzi, seguendo il suggerimento dello scrittore Enzo Russo, si coalizzano contro la violenza e per la legalità
Sicilia, Archivio

SERRADIFALCO. Gli alunni dell'istituto comprensivo Filippo Puglisi creano un'associazione antibullismo. Intitolata «Io ho scelto», è stata istituita attraverso una cerimonia ufficiale, che si è svolta nell'aula magna della scuola media Federico Polizzi di via Cavalieri di Vittorio Veneto. All'associazione hanno aderito tutti gli studenti delle scuole medie e tutti gli alunni delle classi quinte della scuola elementare Giovanni Verga. Ognuno con un impegno scritto, anche se la scuola non ha mai vissuto fenomeni di bullismo. Le attività che svolgerà l'associazione, però, educheranno al rispetto delle regole e alla convivenza civile. Del resto, già l'istituto comprensivo Puglisi ha visto organizzare diverse iniziative a favore della legalità. E gli alunni sono sempre stati in prima linea nelle manifestazioni «Le vie della legalità», organizzate dal Comune. Poche ed elementari le cose da fare, emerse nel corso della cerimonia, per combattere e contrastare eventuali aggressioni dei bulli: parlarne con qualcuno, segnalare all'insegnante tutti i comportamenti contrari alle regole della civile convivenza. Nel corso della manifestazione, il dirigente scolastico Anna Maria Nobile, durante il suo breve intervento introduttivo, ha illustrato le varie fasi del lavoro preparatorio svolto dagli alunni. Soffermandosi sugli incontri con i genitori degli studenti "associati", organizzati per condividere con loro il percorso già svolto e coinvolgerli in quello ancora da svolgere. Ciascuna delle classi interessate dall'adesione, nei giorni precedenti, aveva eletto un proprio rappresentante. In occasione della cerimonia di fondazione, il gruppo dei rappresentanti ha quindi eletto un presidente. Il quale, insieme all'insegnante referente per la "legalità", terrà i "rapporti istituzionali" con Enzo Russo. Ossia lo scrittore e autore di libri che ha voluto e fondato l'associazione «Io ho scelto», che vede iscritte varie scuole di istruzione secondaria di primo e di secondo grado della Sicilia. Russo ha quindi consegnato ai presenti il tesserino di adesione all'associazione. Al termine della manifestazione, una "rappresentante" ha invitato Russo a partecipare a un incontro con i genitori, in programma per la fine mese. Alla cerimonia di fondazione erano presenti, oltre allo scrittore e al dirigente scolastico, il sindaco di Serradifalco Giuseppe Maria Dacquì, l'assessore comunale alla Pubblica istruzione Cettina Gibaldi, l'insegnante referente per la legalità per l'istruzione scolastica Gaetana Rizzo e la docente Marilena Pelonero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X