Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Niscemi, contro il bullismo e la droga arrivano i carabinieri in pensione

Niscemi, contro il bullismo e la droga arrivano i carabinieri in pensione

Trenta volontari dell’associazione «Ticli» dei militari in congedo vigileranno sulle strade nei weekend
Sicilia, Archivio

NISCEMI. Volontari in azione per prevenire risse, danneggiamenti alle scuole e smercio di droga, durante le notti "brave" dei week-end. Sono i carabinieri in congedo della locale Associazione Nazionale Carabinieri "Roberto Ticli" che, nonostante abbiano indossato abiti "civili" continuano a mantenere la loro fedeltà all'Arma e ai principi che la ispirano. I soci dell'Anc hanno siglato un protocollo d'intesa con l'amministrazione comunale per realizzare il progetto "Città e scuole sicure". Si tratta di una trentina di "ex militari" della Benemerita che saranno impegnati in un servizio da svolgere nei fine settimana per prevenire le frequenti risse, spesso cruenti, e lo smercio di sostanze stupefacenti nella zona della movida del centro storico, dove bivaccano fino a notte fonda diverse centinaia di giovani. L'uso smodato di alcol e di droga fomenta spesso in questi luoghi lo scoppio di liti violente, i cui partecipanti talvolta finiscono anche al pronto soccorso dell'ospedale cittadino. Inoltre, i teppistelli del quartiere approfittano della chiusura delle scuole nelle giornate festive e prefestive, per mettere in atto raid vandalici che si concludono con il danneggiamento di attrezzature e sussidi didattici e con l'imbrattamento di muri e pavimenti delle aule scolastiche. Negli ultimi tempi, a fare le spese della furia distruttrice dei vandali sono state soprattutto0 le scuole del 1° Circolo didattico (plessi Belvedere e Don Bosco) e del 2° Circolo (plesso Mario Gori). D'ora in avanti ci sarà un deterrente in più contro teppisti e giovinastri in preda dei fumi dell'alcol o della droga. Le pattuglie dei carabinieri dell'Anc vigileranno per rendere tranquille a Niscemi le notti dei fine settimana, dando così maggiore serenità alle famiglie e una mano consistente nel mantenere l'ordine pubblico alle Forze dell'Ordine. «La vostra collaborazione - ha detto il sindaco Francesco La Rosa nella cerimonia di firma del protocollo d'intesa - è particolarmente preziosa per la Polizia Municipale, il cui organico è ridotto di circa il 50 per cento rispetto a quello previsto dalla pianta organica del Comune». Il presidente dei volontari dell'Anc, Salvatore Giarrizzo, nel ringraziare il primo cittadino per le parole di apprezzamento rivolte alla sua associazione, ha rimarcato lo spirito di servizio verso la comunità cittadina che contraddistingue l'opera dei soci, i quali mirano a evitare che la convivenza fra i giovani possa sfociare - come purtroppo è stato registrato nel recente passato - in liti furiose, con il ferimento di qualche partecipante e ad assicurare la sorveglianza agli edifici scolastici a rischio vandali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X