Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Riesi, corsa a sindaco nel caos: il Pd ancora senza candidato

Riesi, corsa a sindaco nel caos: il Pd ancora senza candidato

Vicino l’«ultimatum» da parte degli altri gruppi del centrosinistra

RIESI. Campagna elettorale in stand-by in casa del Pd, e partiti in alto mare in vista delle elezioni amministrative di maggio. Il gruppo locale del Partito democratico, guidato dal segretario Giuseppe Piccadaci, brancola nel buio e non ha ancora annunciato ufficialmente chi sarà il suo candidato a sindaco. Non è chiaro infatti se l’aspirante alla fascia tricolore, che il Pd aveva rivendicato, sarà un uomo di partito, un simpatizzante o un esterno da individuare nella società civile con un progetto valido da condividere.

Di certo non è stata avviata sinora nessuna sintesi o verifica per cominciare ad estrapolare una sintetica rosa di nomi da valutare. Tra l’altro, le diverse anime del partito sembrano non convergere su alcuni papabili. Da mesi ormai si parla dei favoriti. In pole position si attestano il presidente del partito Salvatore Porrovecchio, il presidente della Cantina sociale «La Vite» Salvatore Chiantia e l’ingegnere Matteo Lanza. Il partito però non ha preso posizione, pronunciandosi sull’uomo sul quale puntare per la corsa elettorale. Un’attesa che sta snervando esponenti e rappresentanti di gruppi politici pronti a sostenere il candidato del Pd ed a condividere un progetto politico comune.

Proprio alcuni gruppi, stanchi di aspettare quella che sta diventando ormai la «saga infinita» del Pd, nei prossimi giorni potrebbero dare un ultimatum al segretario dal quale attendono maggiore chiarezza. Il gruppo diretto da Piccadaci rischia di ripetere l’errore di cinque anni fa, quando decise di intraprendere una corsa solitaria. Il candidato prescelto da una corrente, non venne condiviso da altre anime del partito e per una manciata di voti non riuscì ad arrivare al ballottaggio, round finale non più previsto dalla nuova legge elettorale.

Situazione poco chiara anche nel centrodestra. Il Pdl e l’Udc non hanno ancora chiarito se proporranno un proprio candidato o sosterranno altri aspiranti alla poltrona di primo cittadino. Il Movimento cinque stelle sta valutando qualche nominativo da proporre a candidato a sindaco. Alla sfida elettorale parteciperà sicuramente l’ex sindaco Lino Carrubba che ha annunciato anticipatamente la sua candidatura. Tra i papabili si prospettano pure l’ex sindaco Giuseppe Miccichè, l’attuale capo dell’amministrazione Salvatore Buttigè e il consigliere comunale dell’Mpa Salvatore Cavaleri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X