Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Niscemi, sul Muos è polemica con Zichichi

Niscemi, sul Muos è polemica con Zichichi

Il primo cittadino scrive al governatore Crocetta chiedendo le dimissioni dello scienziato-assessore
Sicilia, Archivio

NISCEMI. Le dichiarazioni dei giorni scorsi dello scienziato Antonino Zichichi, assessore della Giunta Crocetta, sulla innocuità delle onde elettromagnetiche del Muos, hanno contrariato il sindaco Francesco La Rosa, impegnato sin dalla prima ora a fianco della popolazione e degli attivisti che presidiano la base americana di contrada Ulmo. Affermazioni non condivise dal primo cittadino niscemese, il quale in una lettera ufficiale, inviata al presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, chiede formalmente le dimissioni del fisico ericino dalla carica di assessore.
«La presente - scrive La Rosa - per esprimere preoccupazione e amarezza per le dichiarazioni di stampa dell'assessore regionale ai Beni Culturali, Antonino Zichichi, il quale afferma la non pericolosità del sistema satellitare americano del Muos. Tali dichiarazioni mortificano la battaglia che un'intera città sta portando avanti per impedire la realizzazione del Muos e gli effetti negativi sulla salute dei cittadini».
Quindi la richiesta di dimissioni dello scienziato-assessore. «Considerato - conclude la nota del sindaco La Rosa - che tali dichiarazioni sono in netto contrasto con le posizioni chiare e decise dell'intera Assemblea regionale siciliana, che si è schierata apertamente con l'approvazione di un atto di indirizzo contro il Muos, e con le stesse scelte della Giunta regionale e del presidente Crocetta che ha avviato le procedure per la revoca delle autorizzazioni di competenza regionale, si chiedono le dimissioni dell'assessore Antonino Zichichi».  S.F.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X