Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Analisi e commenti

Home Analisi e commenti Palermo, i concerti al Giardino inglese e la quiete pubblica

Palermo, i concerti al Giardino inglese e la quiete pubblica

Sempre piú spesso questa amministrazione comunale autorizza gruppi musicali, organizzati in feste di ogni genere, a suonare la sera al giardino inglese. Queste manifestazioni si tengono di sovente anche nei giorni feriali, non hanno inizio prima delle 22,30 e si protraggono non infrequentemente anche oltre la mezzanotte.
La musica che viene proposta é assordante e non consente nella maniera più assoluta di potere riposare. Trovo indecente che tali manifestazioni musicali debbano essere autorizzate nel pieno centro della città ed a scapito del sacrosanto diritto di ciascuna persona a riposare senza essere disturbata da rumori assordanti, specialmente se la mattina si è costretti ad alzarsi molto presto per andare a lavorare.
Invito chi si occupa del rilascio di queste autorizzazioni di tenere  in considerazione i diritti di tutti i cittadini  e non soltanto quelli ( per caritá leciti ma da regolamentare)di chi vuole esibirsi.
Emanuela Giuliano, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X