Giovedì, 15 Novembre 2018
TRIBUNALE FEDERALE

Estradizione di Cesare Battisti, l'alta corte del Brasile accelera l'esame del caso

estradizione battisti, Cesare Battisti, Sicilia, Mondo
Cesare Battisti

Luiz Fux, magistrato del Supremo Tribunale Federale (Stf) brasiliano, ha concluso la sua relazione sul caso di Cesare Battisti, l'ex terrorista condannato all'ergastolo in Italia rifugiatosi nel paese sudamericano, e ha chiesto al presidente dell'alta corte, José Antonio Dias Toffoli, di fissare una data per la sua discussione.

Lo ha reso noto oggi il quotidiano Folha de Sao Paulo, precisando che Fux ha chiesto che il caso sia esaminato in sessione congiunta da tutti i magistrati del Stf, e non solo dalla prima sezione della corte. Ieri sera, la Procuratrice Generale brasiliana, Raquel Dodge, ha chiesto all'alta corte di risolvere con urgenza il caso di Battisti.

Il Stf si era già dichiarato a favore dell'estradizione di Battisti nel 2010, lasciando però l'ultima parola all'allora presidente, Lula da Silva, riguardo alla sua permanenza nel paese. Lula concesse all'italiano la residenza permanente in Brasile nelle ultime ore del suo mandato.

Ora il Stf deve decidere se un presidente può legalmente modificare una decisione del genere presa da un suo predecessore. Il presidente eletto, Jair Bolsonaro, ha assicurato molte volte - l'ultima ieri, ricevendo l'ambasciatore italiano in Brasile - che intende concedere l'estradizione di Battisti.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X