Giovedì, 15 Novembre 2018
LAVORO

Intesa su straordinari e premi di rendimento, ai regionali mille euro

di

Dopo 17 giorni di trattativa serrata, sindacati e Aran hanno raggiunto l’intesa sul Famp, garantendo così ai regionali il pagamento di straordinari e premi di rendimento. A ogni dipendente dovrebbero andare, a seconda della fascia di appartenenza fra gli 800 e i mille euro: la metà entro fine anno, il resto entro la primavera.

Ma l’intesa nasconde scorie che si trascineranno a lungo e influenzeranno l’altra trattativa, quella sul rinnovo del contratto collettivo. I Cobas, il sindacato autonomo più rappresentativo, non hanno firmato. E la Uil lo ha fatto sollevando però dure critiche alle regole che alla portato alla determinazione degli straordinari.

Il fondo da dividere ammonta a 46.303.582 euro per i dipendenti a tempo indeterminato e 1.325.094 euro per i contrattisti. Questo è il budget del cosiddetto Famp, il fondo destinato annualmente a premi e straordinari di tutti i dipendenti degli assessorati.

Da questa torta però sono state ritagliate delle fette consistenti destinate solo ad alcuni dipartimenti e all’interno di questi solo ad alcuni dipendenti coinvolti in particolari progetti avviati dai dirigenti generali. Il totale di queste quote vale 7.581.000 euro.

Altri dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X