Sabato, 21 Aprile 2018
TECNOLOGIA

Ces, alla fiera hi-tech di Las Vegas un 'village' tutto italiano

ROMA. Lo smartphone pieghevole atteso da Samsung, nuovi altoparlanti "smart" e la spinta innovativa delle reti mobili di quinta generazione: dal 9 al 12 gennaio torna a Las Vegas il CES, la fiera dell'hi-tech più attesa dell'anno.

Tra le novità del 2018 la prima delegazione di start up italiane che animerà un "village" tricolore. Tra i progetti "Made in Italy" in volo verso il Nevada quello della friulana Bentur che con Spirugrow punta a selezionare i super-alimenti del futuro; la ligure Beltmap, che si propone come il Google Maps per le persone non vedenti; o Jarvis della bolognese Iooota, robottino per casa e ufficio.

La casa connessa sarà protagonista della fiera anche quest'anno, complice il boom dei moderni maggiordomi da salotto, altoparlanti "smart" che funzionano con comandi vocali. Per dispositivi come Echo di Amazon e Google Home sono in arrivo nuove funzioni e soprattutto nuovi rivali.

LG svelerà alla kermesse il suo speaker compatibile con l'Assistente di Google.
Gli smartphone di solito non sono in primo piano a Las Vegas, ma stavolta potrebbe esserci un'eccezione. Gli occhi sono puntati su Samsung che potrebbe svelare il primo smartphone pieghevole indicato da varie indiscrezioni come Galaxy X.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X