Martedì, 21 Novembre 2017
TEATRO POLITEAMA

Regionali, Berlusconi a Palermo: ho trovato una situazione disastrosa. "Impresentabili"? Basta non votarli

PALERMO. Il Teatro Politeama di Palermo pieno per Silvio Berlusconi accolto da un lungo applauso al suo arrivo sul palco. Al teatro sono arrivati tutti i big di FI in Sicilia.

In prima fila, accanto all'aspirante vicepresidente della Sicilia Gaetano Armao, siedono Francesca Pascale, il senatore Antonio D'Alì e la moglie. Con loro anche i parlamentari Renato Schifani, Gabriella Giammanco e Renata Polverini. Berlusconi è arrivato sul palco con il commissario di FI in Sicilia Gianfranco Micciché e con Vittorio Sgarbi.

Tra i presenti nelle prime file anche alcuni dei candidati attaccati dal M5S come "impresentabili": Giovanni Lo Sciuto, ex esponente di Mpa ed esponente di spicco di Castelvestrano; Marianna Caronia, indagata per corruzione; e Luigi Genovese, figlio dell'ex deputato Francantonio Genovese.

"Il centrodestra organico ha governato in Sicilia solo per 9 anni, il centrosinistra per ben 45 anni. Ora ho trovato numeri che sono un disastro - ha detto l'ex Cavaliere nel suo intervento -: l'indice di competitività pone la Sicilia al 237° posto su 263 regioni in Europa, la disoccupazione è 4 volte quella italiana, soltanto 4 giovani su 10 hanno trovato lavoro, il 47% dei giovani non studiano e non cercano lavoro. Sono situazioni che lasciano sgomenti: su 752 opere incompiute nel Paese 158 sono in Sicilia e occupiamo il penultimo posto in Europa per infrastrutture".

"Rosario Crocetta ha derubato il vostro futuro", ha detto Berlusconi nel corso della convention di Forza Italia. Quella lasciata da Crocetta è "una situazione che lascia sgomenti".

Poi l'attacco al Movimento 5 Stelle: "Chi vota il M5S è una persona che non ragiona, che non ha testa. Non riesco a immaginare che voi mettiate una Sicilia solida nelle loro mani. I 5 Stelle sono pauperisti e giustizialisti, odiano gli imprenditori, i risparmiatori, il ceto medio. E' impossibile accettare una cosa del genere. Chi non vota perché disgustato o deluso a farlo nell'interesse" della Sicilia.

Berlusconi ha anche parlato dei cosiddetti "impresentabili": "Siamo in un sistema democratico, se non vi piacciono non votateli". Afferma Silvio Berlusconi nel corso della convention, ricordando come in Sicilia ci sia il sistema delle preferenze. Il leader di FI ribadisce poi come Nello Musumeci "non ha mai avuto un avviso di garanzia", sottolineando come Musumeci abbia una squadra di "uomini giusti" per la Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X