Martedì, 21 Novembre 2017
REGIONALI

Da Ap l'appoggio ufficiale a Micari, Alfano: "La Via vicepresidente"

PALERMO. "Sono molto felice che il professore Micari abbia indicato Giovanni La Via come vice presidente della Regione siciliana". Lo ha annunciato il leader di Ap, Angelino Alfano, in conferenza stampa a Palermo, alla presenza di Fabrizio Micari e dell'eurodeputato Giovanni La Via.

All'incontro con la stampa sono presenti anche il sottosegretario e coordinatore in Sicilia di Ap, Giuseppe Castiglione, il responsabile dell'organizzazione di Ap Dore Misuraca, il presidente dei centristi per l'Europa Gianpiero D'Alia e il presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone.

"Quella di Micari è la scelta migliore contro i 5stelle: la competenza contro il dilettantismo. Micari è l'unica vera novità contro il dejà vu, gli altri due (Cancelleri e Musumeci) sono gli stessi sconfitti cinque anni fa", ha dichiarato Alfano, secondo cui il voto in Sicilia "non è un test nazionale". "Per un motivo storico poiché quando qui ha vinto il centrosinistra a Roma no e - a detto Alfano a Palermo - per una questione dinamica perché Fabrizio Micari non è stato scelto a livello nazionale ma sulla sua proposta di candidatura è stata costruita la coalizione".

"Micari è un moderato, un amministratore capace. E' il punto di equilibrio di una coalizione ampia, è il candidato ideale", commenta a sua volta il presidente dei Centristi per l'Europa, Gianpiero D'Alia, presente alla conferenza stampa.

"Il mio impegno è di non consegnare la Sicilia a Salvini - prosegue Alfano -, è stato lui a scegliere il candidato del centrodestra e io non dimentico che Salvini voleva fare bus separati per i terroni".

Il leader di Ap parla di D'Alema e dice: "Doveva essere il Tony Blair italiano è diventato il rifondatore comunista siciliano".

Sostegno a Micari anche da parte del deputato Dore Misuraca (Ap): "Con Fabrizio Micari la Sicilia può veramente rilanciarsi - ha detto -. E' l'unica novità di queste elezioni, espressione di quel 'campo largo' che ha ottenuto grande fiducia dai cittadini già a Palermo. Una figura competente e moderata che, in piena sintonia con le forze politiche che lo appoggiano, saprà interpretare e tradurre concretamente quelle che sono davvero le esigenze dei siciliani. Alternativa popolare ha deciso con convinzione di sostenere la candidatura del rettore di Palermo, e il ticket con Giovanni La Via è la conferma del percorso proficuo che stiamo portando avanti insieme. La nostra bussola è il bene della Sicilia. Sosterremo fortemente le proposte programmatiche di Micari e La Via, sintesi delle varie proposte della coalizione, incentrate sui giovani, lavoro, sviluppo, imprese e famiglie".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X