conduzione, Festival di Sanremo, Carlo Conti, Giorgio Panariello, Leonardo Pieraccioni, Sicilia, Cultura
LA CONDUZIONE

Conti a Sanremo con Pieraccioni e Panariello? Parte il totofestival

FIRENZE. Pieraccioni e Panariello insieme a Carlo Conti nella conduzione del Festival di Sanremo?

«È una bellissima idea, ma fa parte del totofestival che c'è in questo periodo: Giorgio e Leonardo ci sono già stati lo scorso anno, stiamo già facendo un tour insieme. Non posso mica sopportarli sempre?».

A disinnescare con una battuta il tam tam che gira insistente in queste ore è lo stesso Conti, parlando nel corso del conferimento, proprio a lui, a Pieraccioni e Panariello, delle Chiavi della città di Firenze, direttamente dalle mani del sindaco Dario Nardella.

Il conduttore non ha voluto svelare nè anticipare nulla dell'edizione 2017 del festival: a chi gli chiedeva quali saranno le conduttrici, ha risposto solo che «quella è l'ultima cosa che si sceglie», rimandando ogni domanda alla «serata in diretta di Rai1 del 12 dicembre, quando renderemo noti i nomi degli 8 giovani in gara e dei 20 big».

Anche Pieraccioni, durante la cerimonia, si è concesso qualche battuta sull'ipotesi di conduzione a tre del festival. «Quest'anno non ci vo - ha proclamato l'attore e regista fiorentino - per arrivare a Sanremo ci sono troppe gallerie, non mi prende WhatsApp. Io vorrei andarci, ma come cantante: però mi bocciano tutte le canzoni...».

E rivolto a Conti: «Prima o poi smetteranno di farglielo fare eh, che dite?».

Intanto i tre hanno ricevuto insieme le Chiavi di Firenze - «grazie al vostro estro, creatività e professionalità siete nostri ambasciatori in Italia e nel mondo» ha detto il sindaco Nardella -, non senza un po' di commozione per il riconoscimento concesso dalla 'loro' città.

«Questo è un sogno, per un bambino cresciuto a Rifredi come me. Ma nei sogni bisogna crederci, perchè può capitare anche a Calimero - noto soprannome del conduttore - di conquistare un'onorificenza come questa. Ci vuole tanto coraggio e un pò di bischeraggine. E poi magari uno ha anche la fortuna di incontrare sulla sua strada grandi artisti, amici e fratelli come Giorgio e Leonardo».

E sempre nella loro Firenze, i tre rilanciano lo spettacolo che li vede insieme ancora una volta: 'il Tour', l'ultimo show che li vede fianco a fianco sul palco, avrà altre due date aggiuntive a gennaio, il 6 e il 7, che andranno ad aggiungersi a quelle già fissate del 2, 3 e il 4 oltre agli spettacoli già fatti a ottobre e a novembre (con quello di stasera sei) e i tre in programma a dicembre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati