LA STORIA

Bimbo sullo scuolabus si amputa la mano, a Torino reimpianto riuscito

reimpianto, scuolabus, Sicilia, Cronache della Salute, Vita

TORINO. È tecnicamente riuscito l'intervento di reimpianto della mano destra a cui è stato sottoposto il bimbo di 7 anni che ieri se l'è tranciata mentre tornava a casa con lo scuolabus in provincia di Cuneo.

L'intervento è stato effettuato all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino, ed è durato oltre nove ore, dal chirurgo della mano del Cto Bruno Battiston.

Il piccolo paziente è ora ricoverato nel reparto di Terapia intensiva diretto da Giorgio Ivani.

Lo scuolabus era ripartito dopo una fermata nei pressi di borgata Tetti Mattuda.

Il bambino avrebbe messo il braccio fuori dal finestrino, forse per salutare un compagno, e la mano sarebbe rimasta stretta tra un muro e lo stesso scuolabus.

L'amputazione all'altezza del polso è avvenuta per schiacciamento. Nel corso del delicato intervento è stato quindi necessario ricostruire tutta la mano, dalle ossa ai tendini, e rivascolarizzarla. Sono anche stati utilizzati dei lembi di pelle, prelevati da altre zone del corpo del bambino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati