Il delitto di Libero Grassi 25 anni dopo, le immagini della commemorazione - Video

PALERMO. Venticinque anni fa a Palermo veniva ucciso per mano della mafia l'imprenditore Libero Grassi per aver denunciato - attraverso una lettera sul Giornale di Sicilia - le richieste di pizzo e per aver espresso la sua volontà di non piegarsi alla politica del racket.

L'imprenditore, lasciato solo dai suoi colleghi e dalle istituzioni, venne freddato con quattro colpi di pistola la mattina del 29 agosto 1991, mentre stava recandosi al lavoro a piedi.

Anche quest'anno, la cerimonia di commemorazione in occasione del 25esimo anniversario di morte dell'imprenditore palermitano. Riuniti in via Alfieri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il Presidente del Senato Pietro Grasso.

 

© Riproduzione riservata

Correlati