LA POLEMICA

Comunali, Boldrini: misoginia inaccettabile in Italia

Giorgia Meloni, Guido Bertolaso, Laura Boldrini, Sicilia, Politica

ROMA. "Nel nostro paese c'è una misoginia inaccettabile, il fatto che una donna che aspetta un bambino non debba fare una carriera politica è una idea inaccettabile": così Laura Boldrini presidente della Camera, a Otto e mezzo su La7 commentando le parole di Bertolaso su Giorgia Meloni.

Boldrini ha quindi citato i tanti casi di ministre con figli come una ministra tedesca che ne ha sei o Nancy Pelosi che ne ha 5. In casa nostra ha citato Madia con il suo pancione quando era incinta e Pinotti che ha due figli, quindi la sortita di Bertolaso "non ha senso, è fuori luogo". "Evidentemente ha una idea un po' antica della donna legata al focolare che deve lasciare il passo all'uomo".

"Solo Giorgia Meloni e nessun altro ha il diritto di decidere quello che intende fare - aggiunge -. La maternità è una cosa bellissima che dà alle donne più forza e determinazione. Non certo una deminutio. Trovo inopportuna ogni considerazione che vuole che la donna incinta sia vista come ammalata o incapace di fare quello che altri fanno. Testimonia una dimensione penalizzante, molto antica e che non prende atto del fatto che la gravidanza non è una malattia: tante donne incinta lavorano e fanno tanto altro", conclude.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati