L'eclissi totale di Sole, le foto da tutto il mondo: la prossima tra 65 anni

Enlarge Dislarge
1 / 20
L’eclissi in Bangladesh
L’eclissi in Bangladesh

ROMA. Non ha tradito le aspettative di chi l'ha attesa trepidante. La nuova eclissi totale di Sole ha dato spettacolo. Si è verificata questa notte (in Italia) e si è potuta vedere solo dal Pacifico.

Il Sole che diventa nero è stato pienamente visibile da Indonesia, Sumatra e Thailandia durante le prime ore del mattino e solo parziale da Australia e Giappone.

Per vedere la prossima eclissi totale in Italia si dovrà attendere il 2081.

Per circa 4 minuti il disco solare è stato completamente coperto dal transito della Luna, che proprio in questi giorni sarà alla distanza minima dalla Terra, e l'evento di questa notte è stata l'unica eclissi totale del 2016.

L'orario dipende dal punto di osservazione ma il culmine si è verificato tra le 2:38 e le 2:42, ora italiana. Una delle città che ha potuto godere di questo spettacolo è stata Palembang, Sumatra, dalle 7:21, ora locale.

Appassionati e turisti hanno raggiunto le regioni interessate dall'eclissi anche se la Nasa ha trasmesso sul web le immagini in diretta.

Per attendere le prossime eclissi totali bisognerà attendere il 21 agosto 2017 quando sarà visibile nel Nord America e poi nel 2019, questa volta dal Sud America.

«Purtroppo in Italia - ha spiegato Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope - l'attesa sarà lunghissima perchè al di là dell'eclissi prevista per il 2 agosto 2027 che sfiorerà appena il territorio italiano a sud di Lampedusa, la prossima sarà solo nel 2081».

Il 3 settembre di quell'anno l'eclissi totale sarà visibile nel Nord Est, nelle provincie di Trieste, Udine, Bolzano e Trento.

© Riproduzione riservata