ars, bando, Sicilia, Economia
REGIONE

Poltrone, sedie, divanetti e tende: l'Ars si rifà la tappezzeria: bando da 20mila euro

di
Per presentare l’offerta c’è tempo fino alle 12 del 21 marzo

PALERMO. Poltrone, divanetti, tende e sedie: il Parlamento siciliano si rifà la tappezzeria e pubblica un bando da 20 mila euro. L’Assemblea regionale richiede in particolare la fornitura di tende e binari, incluso montaggio e smontaggio, e interventi sulla tappezzeria degli uffici.
L’appalto sarà aggiudicato al prezzo più basso. Per presentare l’offerta c’è tempo fino alle 12 del 21 marzo.
L’avviso prevede tra gli altri la fornitura di tende in tessuto ignifugo complete di binari in alluminio e tende veneziane da montare al costo di partenza di 19 euro al metro quadrato. Richiesta anche la fornitura di tende a due teli con apertura centrale e relativo arriciatenda, al costo a base d’asta di 80 euro al metro lineare.
L’Assemblea regionale intende anche rifare la tappezzeria con gommapiuma indeformabile e rivestimenti in ecopelle o tessuto ignifugo. In particolare sono oggetto del bando divani da tre posti con cuscini, per un prezzo a base d’asta da 580 euro e divani da due posti a partire da 430 euro. Previste anche sedie a spalliera alta da 85 euro e poltrone a partire da 250 euro. Cifre sulle quali l'amministrazione spera comunque di ottenere un risparmio grazie al ribasso d'asta.
Il bando stabilisce tempi rapidi per i lavori. La fornitura e l’installazione delle tende deve essere seguita entro un massimo di dieci giorni dall’ordine mentre per il servizio di tappezzeria l’intervento dovrà essere effettuato entri 20 giorni. Nel caso di ritardi, l’amministrazione potrà applicare una penalità dell’1 per cento per ogni giorno di ritardi sull’importo totale della fornitura.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati