IN AULA

Unioni civili, dopo il maxi-emendamento in corso la votazione della fiducia in Senato

Sicilia, La politica di Renzi, Politica

ROMA. E' il giorno delle Unioni civili al Senato. Il governo ieri ha presentato il maxi-emendamento frutto dell'accordo con Ncd e chiesto la fiducia sul testo. Sono in corso nell'Aula del Senato le dichiarazioni di voto sulla fiducia.

Via dal testo la stepchild adoptione il richiamo alla fedeltà. Anche se arriva la contromossa di un gruppo di senatori Pd che, a questo punto, presenta un ddl per togliere il riferimento all'obbligo della fedeltà reciproca dal codice civile.

"Abbiamo impedito una rivoluzione contronatura e antropologica", esulta il ministro dell'Interno Angelino Alfano ma dal centrodestra arriva l'accusa di un ddl Frankenstein che causerà innumerevoli ricorsi alla Corte Costituzionale e costituisce un "vulnus alla democrazia".

Intanto si fanno i calcoli con il pallottoliere dei numeri di Palazzo Madama. E fa discutere l'ipotesi - della quale Ala sta discutendo in una riunione in queste ore - che i verdiniani possano votare la fiducia al governo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati