Torna The Voice: i giudici e le novità - Foto

Enlarge Dislarge
4 / 14
Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

MILANO. Quarta edizione al via per The Voice of Italy che questo mercoledì tornerà in prima serata su Raidue per un totale di quattordici puntate.

Numerose sono le novità per il talent show di casa Rai presentato da Federico Russo, a cominciare dai coach che durante il programma dovranno giudicare i concorrenti e costruire la propria squadra di cantanti. Nuove sono le facce di Dolcenera, Max Pezzali ed Emis Killa, al debutto sulle poltrone rosse girevoli del programma, e nuovo ma solo in parte è anche il volto di Raffaella Carrà che però torna ad occupare il suo posto a The Voice dopo una pausa.

«Quest'anno non avevo intenzione di fare televisione - ha raccontato la Carrà - ma per The Voice ho un debole e quindi ho fatto un'eccezione. È un programma che negli anni è cresciuto molto e i miei colleghi di giuria sono tutte persone intelligenti con le quali si può anche scherzare reciprocamente».

Coach a parte, le novità di quest'anno riguardano anche i meccanismi della gara, a partire delle 'Blind audition', ovvero le audizioni durante le quali i giurati non possono vedere i concorrenti ma solo ascoltarli prima di esprimere il proprio parere, che passeranno da cinque a sei. Durante la fase delle 'Battle', ovvero degli scontri diretti tra concorrenti, la Carrà, Killa, Dolcenera e Pezzali dovranno invece scegliere tre concorrenti per la propria squadra (uno solo dei quali accederà alla fase successiva), anzichè due come accaduto fino alla passata edizione. Prima della fase finale dello show, quella dei live vera e propri, gli aspiranti talenti dovranno superare anche lo scoglio dello 'Knockout' (la sfida tra talenti della stessa squadra). «L'esperienza a The Voice - ha detto Dolcenera a proposito delle puntate già registrate - mi ha fatto vivere quest'ultimo Festival di Sanremo con leggerezza, perchè qui si fa più fatica. Torno in televisione dopo dieci anni (da 'Music Farm', ndr) durante i quali io e la tv ci siamo tenuti a distanza come due ex fidanzati». Al debutto totale come coach, anche il rapper Killa («mai avrei pensato di poter sedermi su queste poltrone») e Max Pezzali («per me è un privilegio far parte di questa squadra che lavora a livelli di Champions League»).

Se a condurre i giochi in veste di presentatore ci penserà Federico Russo, nei panni della V-Reporter quest'anno ci sarà invece Angelina, ex concorrente di Pechino Express che prenderà il posto di Valentina Coreani.

© Riproduzione riservata