Sicilia, Politica
IL MINISTRO

Lorenzin: "I parti sono sicuri in Italia, no agli psicodrammi"

ROMA. "In Italia c'è uno dei tassi di sicurezza più alti d'Europa per quanto riguarda il parto e i casi di questi giorni sono veramente eccezionali". Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che ha partecipato alla 31/ma Befana del Poliziotto a Roma, aggiungendo: "In questa giornata di festa per le famiglie della Polizia di Stato voglio lanciare un messaggio alle tante donne che in questo momento stanno per partorire nel nostro Paese".

"In questi giorni - ha rilevato il ministro - abbiamo avuto dei casi drammatici su cui sta indagando il ministero della Salute con i suoi ispettori, ma si tratta veramente di casi eccezionali. Le donne e le partorienti sappiano che in Italia ogni anno nascono 500 mila bambini, il nostro tasso di sicurezza è tra i più alti in Europa,le nostre terapie intensive neonatali soccorrono ogni anno bambini prematuri, parti complessi, bimbi con grandi problematicità che vengono salvati e che possono poi condurre una vita normale. Questa è la norma".

"Vorrei che cessasse questa sorta di psicodramma - ha aggiunto il ministro Lorenzin - che non ha motivo di essere di fronte a casi che, ripeto, sono eccezionali. Dobbiamo concentrarci sui fattori indispensabili per un parto sicuro, cioè la chiusura dei punti nascita sotto i 500 parti l'anno; bisogna capire che abbiamo la necessità di equipe interdisciplinari composte da ostetrici, anestesisti rianimatori, da pediatri, neonatologi, è così che si rendono i parti sicuri". "Partorire in un grande ospedale che ha questo tipo di assistenza e capacità - ha concluso il ministro della salute - significa poter essere assistiti ai massimi livelli e nella più grande sicurezza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati