Sabato, 22 Settembre 2018
REGIONE

Consorzi bonifica, l'assessore dimezza il compenso dei commissari

La direttiva, che è stata emanata in relazione all'esigenza di contenere le spese di gestione sostenute dai Consorzi di Bonifica siciliani, invita i Commissari straordinari Petralia e Viola a revocare le deliberazioni riguardanti l'erogazione dei compensi speciali per i dirigenti

PALERMO. I due commissari straordinari alla guida dei Consorzi di Bonifica siciliani vedranno dimezzata la misura del compenso annuo loro spettante in considerazione del ruolo ricoperto. Lo ha deciso l'assessore regionale dell'Agricoltura Nino Caleca che ha firmato il decreto che riduce l'impegno della Regione da 50.000 a 25.000 euro annui lordi per ciascuno dei due nominati. Sulla stessa linea la direttiva di indirizzi divulgata ai Commissari Fabrizio Viola e Francesco Petralia per quanto attiene il riconoscimento di indennità aggiuntive ai dirigenti degli attuali 11 consorzi siciliani.

La direttiva, che è stata emanata in relazione all'esigenza di contenere le spese di gestione sostenute dai Consorzi di Bonifica siciliani, invita i Commissari straordinari Petralia e Viola a revocare le deliberazioni riguardanti l'erogazione dei compensi speciali per i dirigenti dei consorzi per l'annualità 2014.  «Ho deciso di dare il primo segnale concreto di contenimento dei costi a partire dai Consorzi di bonifica - dice Caleca. I due commissari percepiranno metà del compenso già fissato con decreto. È un segnale di buon senso che voglio condividere con i siciliani. Allo stesso modo, interpretando un sentire comune, ho invitato i due commissari Petralia e Viola a revocare le eventuali indennità di risultato riconosciute ai circa 30 dirigenti in servizio presso gli odierni 11 consorzi».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X