Giovedì, 15 Novembre 2018
PROGETTO MAX MARA

Nasce NewLife e la moda diventa ecosostenibile

I risparmi generati sono -94% di acqua, -60% in consumo di energia, -32% di emissioni di anidride carbonica come dichiarato dallo studio del Life Cycle Assessment condotto da Icea

ROMA. Weekend Max Mara lancia uno speciale progetto di ricerca di materie prime ad alte prestazioni, e una selezione di capi realizzati in uno speciale tessuto ecologico hi-tech e Made in Italy, NewLife. Il filo è ricavato dal riciclo di bottiglie di plastica recuperate in Italia e trasformate in polimero adatto alla filatura mediante un processo meccanico e non chimico. La lavorazione innovativa consente risparmi di acqua ed energia e una sensibile riduzione delle emissioni di anidride carbonica.

Da tutto questo, spiegano dall'azienda, nasce un prodotto per l'abbigliamento, che affianca a contenuti moda, una scelta responsabile nei confronti dell'ambiente e della società. Con Newlife i risparmi generati sono -94% di acqua, -60% in consumo di energia, -32% di emissioni di anidride carbonica come dichiarato dallo studio del Life Cycle Assessment condotto da Icea. Newlife è anche certificato Grs da Textile Exchange e ha ottenuto la certificazione Oekotex. La piattaforma Newlife è disponibile in un'ampia gamma di titoli con diverse performance che offrono una scelta varia in termini di funzionalità e applicazioni nelle produzioni tessili: fashion, casual, intimo, valigeria, abbigliamento da lavoro, abbigliamento sportivo, etichette e nastri, automotive, tessile casa e arredamento per interni ed esterni.

La gamma dei fili Newlife offre la possibilità di realizzare tessuti e capi che rispondono sempre alle aspettative in termini di design, innovazione e responsabilità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X