consulta, corte costituzionale, Piero Grasso, roberto calderoli, Sicilia, Politica
ALLA CAMERA

Consulta, il Pd: ipotesi Grasso? Una provocazione di Calderoli

Il manifestino che i parlamentari della Lega stanno distribuendo in aula a Montecitorio: "Per il bene del Senato, vota e fai votare Piero Grasso alla Corte Costituzionale"

ROMA. "L'ipotesi di una candidatura di Pietro Grasso alla Consulta è solo una provocazione messa in giro dal leghista Roberto Calderoli che non ha alcun fondamento". Così fonti Pd del Senato commentano alcune indiscrezioni secondo le quali i Dem starebbero pensando di candidare il presidente del Senato al posto di Luciano Violante nella corsa alla Corte Costituzionale.

"Per il bene del Senato, vota e fai votare Piero Grasso alla Corte Costituzionale": è il manifestino che i parlamentari della Lega stanno distribuendo in aula a Montecitorio durante la votazione per la Consulta e il Csm. Il volantino che ha al centro la foto del presidente del Senato, è l'ultimo atto della contrapposizione tra i senatori del Carroccio e Grasso, con cui nell'aula di Palazzo Madama non mancano polemiche.

Pd, Ncd e Forza Italia oggi votano schede bianche. I parlamentari del Pd voteranno oggi scheda bianca sia per i due giudici da eleggere alla Consulta, sia per il componente laico da mandare al Csm. E' questa l'indicazione che sarebbe arrivata, secondo quanto si apprende, a deputati e senatori Dem.

Oltre ai parlamentari del Pd, voteranno scheda bianca per i due giudici da mandare alla Consulta e il componente laico da eleggere al Csm anche i senatori e i deputati di FI e del Nuovo centrodestra. E' questa, secondo quanto sia apprende, l'indicazione arrivata agli esponenti azzurri e di Ncd. Quindi anche oggi sarà fumata nera.

Pisicchio: serve scatto d'orgoglio istituzionale. "Il parlamento continua a far registrare un inadempimento relativamente alla scelta dei due giudici costituzionali. Questo ritardo inaccettabile porta acqua al mulino dell'antipolitica. E argomenti a chi cavalca suggestioni relative alla inutilità del Parlamento. È troppo chiedere un soprassalto di orgoglio istituzionale?". Lo afferma il presidente del gruppo Misto alla Camera Pino Pisicchio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati