Venerdì, 21 Settembre 2018

Formez, Forza Italia: contratti da 380 euro al mese

Sicilia, Politica

PALERMO. «Dobbiamo porre un freno a quello  che è diventato un vero e proprio aggiramento della legge, ossia  gli affidamenti diretti alle società che svolgono la cosiddetta  'assistenza tecnicà, di cui ormai questo governo ha fatto un  suo costante modus operandi». Lo afferma il capogruppo di ForzaItalia all'Ars Marco Falcone assieme al suo vice Vincenzo  Figuccia di fronte a quella «che si appresta ad essere  un'ulteriore tegola sul governo regionale per via di un altro  affidamento effettuato, stavolta direttamente, dalla presidenza  della Regione, dipartimento programmazione».  «Pagare ben 380 euro al giorno per prestazioni di supporto  per un periodo di 18 mesi - dice Falcone - è un vero e proprio  scandalo che offende non solo tutti i dipendenti regionali,  molte volte destinatari di attacchi, anche sconsiderati, per i  loro stipendi, ma mortifica soprattutto i tanti giovani che  credono ancora nei principi di trasparenza e meritocrazia». Figuccia dal canto suo afferma che «il bando della presidenza  della Regione che affida al Formez un servizio di assistenza  istituzionale, all'interno del P.O. Fesr Sicilia, con lauti  compensi grida vendetta e dimostra che il re, Crocetta, è nudo  nel senso che tutti i suoi proclami vengono smentiti miseramente  dai fatti e dalle carte».     «Dalla settimana prossima inizieremo - concludono detto i due  parlamentari azzurri - una ricognizione per vedere quanti sono  tutti gli affidamenti diretti assegnati a vario titolo dalla  Regione e a quanto ammonta la loro spesa». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X