Mercoledì, 21 Novembre 2018

Sedia da creare e poi smontare: per gli ospiti c’è l’originale Peg

Aggiungere un posto a tavola non sarà più qualcosa di complicato. Chi organizza una cena tra amici, infatti, non dovrà avere il timore di inserire una sedia all'ultimo minuto, ma per i padroni di casa diventerà un piacere, una sorta di gioco da fare insieme ai più piccoli che penseranno di aver in mano i loro amati mattoncini colorati. L'unica differenza è che poi sull'oggetto appena composto potranno sedersi comodamente. Il designer americano Paul Loebach ha realizzato la prima sedia che può essere montata e smontata in pochi secondi. Si chiama Peg, acronimo di «Parts excluding glue», ed è la prima seduta formata da otto pezzi che si incastrano tra di loro nel massimo rispetto dei valori dell'eco-sostenibilità.

Non c'è bisogno di colla né di altro materiale per unire le parti tra di loro, ma soltanto di un po' di abilità e un po' di forza per incastrare tra di loro i pezzi. Sembrerà, infatti, di dar vita ad un puzzle, ma in realtà il risultato finale sarà una sedia da trasporto compatta, robusta ed efficiente, in grado di rispondere a tutte le esigenze di chi l'ha acquistata. Peg ha un design essenziale, ed è stata presentata per la prima volta durante la settimana del design di New York dove ha ottenuto il consenso del pubblico e degli addetti ai lavori. Addio, dunque, ai sudori dovuti all'imballaggio e al trasporto delle classiche sedie. Peg, si adatta ai tempi moderni, dove gli spazi sono sempre più ridotti e bisogna esser pronti a tutte le evenienze. Inoltre ha un design minimal, in piena linea con la tendenza che sta spopolando nel settore arredamento del 2014. Da.Ci.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X