Giovedì, 15 Novembre 2018

Ice, in Sicilia import ed export in calo nei primi tre mesi del 2014

Sicilia, Economia

PALERMO. In Sicilia, nei primi tre mesi  dell'anno, crolla l'export (-16,1%) e diminuiscono le  importazioni (-14,6%) rispetto al primo trimestre del 2013. È  quanto emerge dal 28/mo rapporto annuale sul commercio estero  dell'Ice.      L'andamento decrescente dell'export siciliano, da gennaio a  marzo del 2014, secondo lo studio, ricalca l'andamento negativo  del 2013, quando il valore delle esportazioni ha registrato una  diminuzione del 14,8%, contro una media nazionale del -0,1%. In  particolare, nei primi tre mesi dell'anno, le vendite di coke e  prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio sono  diminuite del 17,9%, quelle di sostanze e prodotti chimici del  -26,2%, mentre sono aumentate le vendite di prodotti  dell'agricoltura, pesca e silvicoltura (+2,7%) e alimentari  (+12,6%).      Già lo scorso anno, l'incidenza dell'export siciliano sul  totale delle vendite all'estero era diminuita di -0,5 punti  percentuali, attestandosi al 2,9 percento. Nei mercati  internazionali di sbocco, nel 2013, le esportazioni sono  risultate in calo in 9 paesi su 10: solo in Libia è stata  registrata una crescita del 15,6%. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X