Mercoledì, 21 Febbraio 2018

Maxischermo, Lega e Club smentiscono il Comune: "Decisione spetta a Prefettura"

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO.   Rimpallo di competenze fra Comune e Lega di Serie B sull'istallazione del maxischermo per la partita di sabato Novara-Palermo che potrebbe sancire il ritorno dei rosanero in A.
Ieri sera, l'amministrazione comunale ha diramato un comunicato. «Prendendo atto della mancata autorizzazione da parte della Lega Serie B al Palermo Calcio - si legge nella nota - ha rinunciato a collocare in piazza Politeama il maxi-schermo per trasmettere la partita di sabato prossimo dei rosanero a Novara».   
Oggi però sia la Lega che il Palermo calcio smentiscono il Comune. «La società - scrive il club - pur dispiaciuta per i numerosi tifosi che avrebbero voluto assistere alla gara in un evento pubblico, precisa che tale possibilità può derivare solo ed esclusivamente da provvedimenti del Prefetto e del Questore,  così come comunicato dalla Lega Calcio, per motivate ragioni di ordine pubblico. Poiché  né  la nostra società, né  il Comune e né  la Lega Calcio sono organi competenti in materia di ordine pubblico, la decisione di un'eventuale installazione è demandata esclusivamente agli organi di pubblica sicurezza»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X