Martedì, 25 Settembre 2018

Cene, viaggi e telefonini: i conti in tasca ai partiti

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Il Pid ha speso oltre 600 euro per i necrologi, l’Mpa 3 mila euro per ricambi e accessori delle auto intestate al gruppo. Dalle spese per buffet e cene agli acquisti di ricambi e accessori di autovetture. La Corte dei Conti scava nei bilanci dei partiti all'Ars. E chiede chiarimenti su una serie di costi ritenuti di dubbia attinenza con la finalità pubblica. Richieste, relative ai bilanci del 2013, inoltrate dai magistrati contabili a tutti i gruppi parlamentari, che dovranno presentare le documentazioni entro fine aprile.
Le contestazioni della sezione di Controllo, presieduta da Maurizio Graffeo, complessivamente valgono oltre 2 milioni. 
UN SERVIZIO NELLE PAGINE DEL GIORNALE DI SICILIA OGGI IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X