Martedì, 25 Settembre 2018

E su Tripadvisor tradotte anche le recensioni dei ristoranti

PALERMO. Consigliare ai turisti come e dove muoversi a Palermo. É l’obiettivo del progetto in fase di sperimentazione, della scuola paritaria bilingue, «Thomas More». Grazie alla guida on-line Tripadvisor, i ragazzi che frequentano il primo e il secondo anno di liceo potranno consigliare i visitatori stranieri: «Gli studenti inseriranno su Tripadvisor in lingua inglese le recensioni e le informazioni su numerosi siti monumentali, ristoranti e mercati storici - spiega il professore di lettere dell’istituto «Thomas More», Paolo Monella - i ragazzi utilizzeranno un account su Tripadvisor per dare notizie culturali. Ma non solo. Infatti, racconteranno dove possibile le storie, gli aneddoti e le caratteristiche di un determinato luogo. In questo modo studieranno geografia in modo attivo, impareranno molto sul territorio, utilizzeranno l’inglese come lingua veicolare e tutto questo approcciandosi con efficienza agli strumenti digitali». E così chi non conosce Palermo, può prima visitarla con un tour virtuale. In questo modo sarà davvero semplice per i turisti apprendere informazioni preziose che renderanno impeccabile il soggiorno in Sicilia. «L’idea nasce proprio per far orientare al meglio il visitatore straniero - racconta il professore Monella - Tripadvisor ormai è un punto di riferimento per chi vuole essere consigliato sul cibo perfetto, sull’albergo perfetto e molto altro. Quindi, i ragazzi hanno pensato che è corretto non solo commentare e indicare i punti di ristorazione ma anche e soprattutto i monumenti che devono necessariamente essere visitati. Già dalla prossima settimana gli studenti inseriranno su Tripadvisor i loro consigli».

AU. F.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X