Sabato, 17 Novembre 2018

Pochi piatti da pulire? C’è il formato mini

PALERMO. In questi ultimi anni le lavastoviglie sono cambiate anche in termini di capienza. Adesso spopolano i dispositivi extralarge che permettono di «caricare» il dispositivo una sola volta al giorno con le stoviglie della colazione, del pranzo e della cena. «Vendiamo molto facilmente alle famiglie con due o tre figli i modelli di sessanta centimetri di larghezza – afferma Roberto Maggio dell’omonimo negozio di elettrodomestici di via Don Orione a Palermo – per i single abbiamo invece i dispositivi che misurano 45 cm di larghezza». La novità riguarda anche l’altezza del ripiano. Adesso sono più spaziosi e soprattutto permettono di trovare posto anche ai piatti pizza che prima non potevano entrarci. «Sono molto acquistate anche le lavastoviglie per cucine ad incasso che possono intonarsi perfettamente con l’ambiente – afferma Maggio -. In quel caso vengono realizzati anche dei pannelli spesso in legno o del colore dei pensili».
I colori che vanno per la maggiore sono sempre quelli neutri. «Abbiamo il tradizionale bianco – afferma Giovanni Torregrossa di Bianco e Bruno di via Generale di Maria a Palermo – e le nuove tonalità di grigio sempre più raffinate e l’acciaio inox molto resistente. Raramente la gente osa con colori sgargianti perché potrebbe stancarsi presto». SA.RA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X