Asparagi in una minestra, come prepararla

Di asparagi selvatici nella zona di Castelluzzo ne crescono in abbondanza e lui può dare libero sfogo alla sua creatività. Peppe Buffa, chef e proprietario del ristorante Al Ritrovo, nella frazione a pochi passi da San Vito Lo Capo, ha pochi dubbi: «Con questo prodotto – dice – a tavola si portano piatti buoni per il palato e ottimi per il corpo». E tra le tante ricette a base di asparago selvatico che ama cucinare, c'è la minestra di spaghetti rotti in brodo di asparagi. Gli ingredienti per prepararne 4 porzioni sono circa 250 grammi di asparagi, una cipolla bionda, due patate medie, 200 grammi di spaghetti rotti, olio, sale e pepe. «Bisogna prima pulire gli asparagi privandoli della parte più dura, tagliarli a pezzetti di circa 2/3 cm e metterli a bollire in abbondante acqua con la cipolla tagliuzzata – spiega Buffa –. Poi si devono aggiungere 2 cucchiai di olio extravergine e dopo una decina di minuti le patate prima tagliate a cubetti non troppo piccoli. Così, si arriva al termine della cottura, aggiungendo sale e pepe a proprio piacimento. Nella stessa acqua, infine, vanno cotti gli spaghetti rotti. Una volta servita nel piatto – conclude lo chef –, la minestra va condita con con dell'altro olio extravergine di oliva a crudo».


P. PI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati