Estorsioni, tre arresti a Noto

La banda era dedita a ricatti a persone che erano rimaste vittime di furti di mezzi agricoli. In manette Angioletto Calvo, di 38 anni, di Pachino; Giovanni Aprile, di 32, di Portopalo di Capo Passero; Fabio Baglieri, di 33 anni, di Pachino, per lui i domiciliari

NOTO. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri all'alba di stamane a Noto, in provincia di Siracusa, perché ritenute componenti di un gruppo dedito ad estorsioni a persone che erano rimaste vittime di furti di mezzi agricoli. L'operazione è stata denominata "Barone".
Gli arrestati, raggiunti da una ordinanza di custodia cautelare, sono Angioletto Calvo, di 38 anni, di Pachino, Giovanni Aprile, di 32, di Portopalo di Capo Passero, e Fabio Baglieri, di 33 anni, di Pachino. I primi due sono stati rinchiusi nel carcere di Siracusa. Il terzo è stato posto agli arresti domiciliari L'operazione ha preso avvio nell'ottobre del 2011 dopo che un imprenditore agricolo ha denunciato il furto di un trattore ed è la prosecuzione dell'operazione denominata "Tiller" effettuata nel dicembre nel 2011 dai carabinieri di Rosolini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati