Falcone, "Partita del cuore" per l’anniversario delle stragi

PALERMO. La ventunesima edizione della "Partita del Cuore" sarà dedicata al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e le loro scorte.
A vent'anni dagli attentati che tolsero la vita a due protagonisti-simbolo della lotta alla mafia il 23 maggio, alle 20.40, allo stadio "Renzo Barbera" di Palermo la Nazionale Italiana Cantanti affronterà la Nazionale Magistrati. Oltre a Claudio Baglioni, in campo scenderanno, tra gli altri, Enrico Ruggeri, presidente della Nazionale, Marco Masini, Matteo Becucci, Neri Marcoré, Luca Barbarossa e Raoul Bova. La Nazionale Magistrati schiererà, tra gli altri - accanto al presidente e capitano Piero Calabrò - il capo della Dda, Piero Grasso e Luca Palamara, per anni presidente dell'Associazione nazionale.
L'evento, curato da Gianluca Pecchini, rappresenta il momento conclusivo di una intera giornata che Palermo dedicherà all'anniversario e che coinvolgerà migliaia di studenti provenienti da tutta Italia. "Venti - spiegano i cantanti - è il tema di questa ventunesima edizione in quanto simboleggia sia il numero degli anni passati dalla morte di Falcone e Borsellino, che il plurale di vento, per evocare la forza invisibile ma inarrestabile, delle grandi idee, e i venti di ideali, passioni e valori che non devono mai smettere di gonfiare le vele delle coscienze".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati