Ondata di freddo, arriva l'inverno Danni per il vento nel Palermitano

In calo le temperature, anche in Sicilia. Durante la notte cartelloni divelti e un albero caduto nel capoluogo, luminarie pericolanti a Monreale

PALERMO. In arrivo freddo e neve in tutta Italia a causa di tre forti perturbazioni: la prima, nord-atlantica, ha abbassato le temperature di ben 10 gradi. Domenica pomeriggio una perturbazione colpirà il centrosud e le isole, con neve a 400m su tutto il centro, 600m al sud e risalita dei fenomeni sino in Romagna con neve a 200m.
Lunedì sono poi previsti rovesci al sud, Sicilia, medio Adriatico, neve a 300m/500m, e temperature di 4 gradi sotto lo zero al centronord. Martedì 20, poi, una forte perturbazione polare marittima colpirà tutto il centrosud con neve fino a 300m. Mercoledì, infine, è previsto maltempo al centrosud, in Sicilia, medio Adriatico, neve a 400-500m su Lazio, Campania, Irpinia, Lucania, Puglia, 1000m su Calabria e Sicilia, e temperature di 4 gradi sotto lo zero al nord.

VENTO A PALERMO. Durante venerdì, intanto, il forte vento ha creato danni in provincia di Palermo. Tante le richieste di intervento. A Palermo cartelloni pubblicitari divelti, mentre è caduto un albero in via Perpignano, a Termini, in via Setti Carraro si è abbattuto un palo della luce, così come a Carini. Luminarie pericolanti, invece, a Monreale, altri danni a Trabia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati