Colpo da 700 mila euro in gioielleria Fermati due palermitani in trasferta

Mario Gebbia e Giovanni Vernengo sono stati arrestati da agenti della squadra mobile di Agrigento e Palermo perché ritenuti due dei tre malviventi che il 10 giugno scorso rapinarono un negozio di Palma di Montechiaro

AGRIGENTO. Due palermitani, Mario Gebbia, di 34 anni, e Giovanni Vernengo, di 37, sono stati arrestati da agenti della squadra mobile di Agrigento e Palermo perché ritenuti due dei tre malviventi che il 10 giugno scorso rapinarono la gioielleria "Meli" di Palma di Montechiaro (Ag).
I poliziotti hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di rapina aggravata emessa dal gip Valerio D'Andria su richiesta del procuratore aggiunto di Agrigento Ignazio Fonzo e del sostituto Arianna Ciavattini.
I rapinatori, fingendosi clienti, entrarono nel negozio e, minacciando la proprietaria con una pistola si fecero consegnare oro e gioielli per un valore di circa 680 mila euro. Indagini sono in corso per identificare il terzo complice.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati