Formazione, dieci milioni dal governo: arriva la firma

Accordo tra il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e la Regione siciliana. Centorrino: "E' un momento importante per il settore"

PALERMO. E' stato firmato questa mattina a Roma, nella sede del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, l'accordo per la cassa integrazione guadagni destinata ai dipendenti della formazione professionale della Regione siciliana. A siglare il documento, l'assessore all'Istruzione e alla Formazione professionale, Mario Centorrino, l'assessore della Famiglia, delle Politiche e del Lavoro, Andrea Piraino e, per il governo nazionale, il sottosegretario al Lavoro Luca Bellotti. Le risorse, a valere su fondi nazionali, ammontano a 10 milioni di euro.


"Si tratta - ha spiegato l'assessore Centorrino - del momento finale di un lavoro preparatorio, compiuto dai nostri tecnici, che ci ha permesso di giungere a questo risultato.  e dei cittadini siciliani".   Il sottosegretario Bellotti ha detto: "E' un impegno importante questo che il Governo prende oggi nei confronti della Regione siciliana, attribuendo cospicue risorse che vanno a beneficio di circa 8 mila formatori. Auspico che questa integrazione tra politica del Governo e politica regionale nell'offrire ulteriori e maggiori strumenti per fronteggiare la crisi occupazionale del territorio, possa  contribuire ad una riqualificazione attiva dei lavoratori coinvolti, per un mercato del lavoro che realmente valorizzi le professionalità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati