Il Papa ai politici: agite per il bene comune

Il pontefice durante l'Angelus. ""Buon Natale ai romani e agli italiani"

CITTA' DEL VATICANO. Il Natale "ispiri i responsabili" della "amata Italia" "perché ogni loro scelta e decisione sia sempre per il bene comune". Lo auspica il Papa durante l'Angelus negli auguri "ai romani e agli italiani" che aprono la serie delle 65 lingue in cui formula gli auguri natalizi a tutto il mondo.
"Buon Natale ai romani e agli italiani! - ha detto il Papa aprendo la serie degli auguri natalizi - In questo giorno, illuminato dalla speranza evangelica che proviene dall'umile grotta di Betlemme,
auspico di cuore il dono natalizio della gioia e della pace per ogni abitante dell'amata Italia: per i bambini e gli anziani, per i giovani e le famiglie. Il Cristo, nato per noi, ispiri i responsabili, perché ogni loro scelta e decisione sia sempre per il bene comune; conforti - ha aggiunto - quanti sono provati dalla malattia e dalla sofferenza; sostenga coloro che si dedicano al servizio dei fratelli più bisognosi". Quando ha annunciato gli auguri in italiano, Benedetto XVI è stato salutato dalla folla in piazza, e a sua volta ha salutato facendo cenni con il braccio. Un accenno di applauso lo ha brevemente interrotto quando ha proseguito gli auguri, chiedendo il "dono natalizio della gioia ...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati