Giovedì 22 Febbraio 2024

Libri, Mariastella Giorlandino presenta “Il teorema della passione”

© ITALPRESS

ROMA (ITALPRESS) - Grande successo venerdì scorso, 19 gennaio, a Palazzo Simonetti-Odescalchi di Roma, sede dell'Università degli Studi "Guglielmo Marconi", dove si è tenuta la presentazione del libro "Il teorema della passione", opera autobiografica di Mariastella Giorlandino, Architetto e Imprenditrice in Sanità, Amministratore di rete Artemisia Lab, Presidente della Fondazione Artemisia e Rappresentante Salute, Università e Ricerca Confapi. Il libro è edito da Mondadori. Circa 400 gli ospiti presenti all'evento, una presentazione che ha saputo conciliare storie di vita vissuta e momenti di profonde riflessioni con intermezzi artistici di notevole spessore. Sono intervenute Autorità - fra cui il Presidente del Consiglio nazionale dell'Economia e del Lavoro, Renato Brunetta e il Capogruppo di Forza Italia al Senato, Maurizio Gasparri - esponenti del mondo delle Istituzioni, del mondo Medico-Scientifico, Giudiziario, Ecclesiastico, Militare, Televisivo, Artistico e della Stampa. Il libro è stato illustrato e commentato da un parterre d'eccezione: Simona, Fiamma, e Giuppy Izzo, Maria Grazia Cucinotta, Al Bano, Pino Insegno e Ricky Tognazzi. Eleonora Daniele ha moderato l'intero evento. Le sorelle Izzo hanno dipinto Mariastella come una persona accudente e piena di entusiasmo, costantemente disponibile e portatrice di bene, considerata come la loro quarta sorella. Maria Grazia Cucinotta ha espresso nei suoi riguardi parole di grande ammirazione per l'umanità e la sensibilità che contraddistinguono l'autrice, nonchè profondi sentimenti di amicizia, affetto e stima, che hanno condotto la grande attrice siciliana a scegliere di condividere con lei anche il delicato e complesso impegno nel contrasto alla violenza di genere. Al Bano ha voluto usare una metafora per trasmettere cosa rappresenti per lui Mariastella Giorlandino: "Ci sono stelle che stanno in cielo, lei, per fortuna, sta in terra e rende la terra cielo", sorprendendo poi tutti i presenti con un emozionante assolo canoro a lei dedicato. Pino Insegno ha voluto raccontare il suo legame con Mariastella intrattenendo brillantemente il pubblico su questioni di salute, scherzando con leggerezza e simpatia e poi leggendo con grande trasporto alcuni passi del libro attraverso cui traspare la luminosa visione della vita di Mariastella. Riky Tognazzi ha voluto soffermarsi sulla personalità contagiosa e trascinante di Mariastella e soprattutto sulla sua forte passione per la vita e per il lavoro - che rappresenta l'anima del successo - poichè gli ricorda quella di suo padre, il grande Ugo Tognazzi. Il "Teorema della passione" offre un sincero ed aperto racconto di vita e, contestualmente, una lezione di saggezza. Mariastella Giorlandino, portando come esempio le sue esperienze personali come Donna, Mamma, Moglie, Artista ed Imprenditrice, attraverso il suo libro desidera principalmente trasmettere un messaggio ai giovani, affinchè, con maggiore fiducia, si rendano artefici del loro futuro: il senso della vita va cercato e costruito da ciascuno di noi, credendo di se stessi e nei valori fondanti, seguendo le proprie passioni, impegnandosi con determinazione e coraggio, non dimenticando i sacrifici e gli insegnamenti dei nostri Padri. Tutto ciò è raccontato attraverso lo sguardo di un'imprenditrice "appassionata" e consapevole della sua missione: contribuire a proteggere il benessere della collettività ed a creare prosperità e sostenibilità soprattutto a vantaggio delle nuove generazioni.
Mariastella Giorlandino ha concluso la presentazione ringraziando suo marito Carlo e suo figlio Fabio Massimo, il più grande amore della sua vita. Quindi, nel ringraziare anche i presenti all'evento, ha augurato a tutti "sentimenti buoni e solidi", poichè la felicità non dipende dalle circostanze esterne, ma dalla nostra capacità affrontare la vita con "un cuore che fa sentire le emozioni".(ITALPRESS).

Foto: ufficio stampa Artemisia Lab

leggi l'articolo completo