Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Elezioni 2022

Home Foto Elezioni 2022 Una vita all'Ars, sesta legislatura consecutiva per Cracolici, Di Mauro e Turano

Una vita all'Ars, sesta legislatura consecutiva per Cracolici, Di Mauro e Turano

Una vita all’Ars. Non è un titolo di un film ma il record assoluto nella storia del Parlamento più antico d’Europa che condividono Mimmo Turano (Lega-Prima l’Italia), Antonello Cracolici (Pd) e Roberto Di Mauro (Popolari e autonomisti) alla loro sesta legislatura consecutiva all’Assemblea regionale siciliana.

Alla fine della legislatura che sta per iniziare (la XVIII) i tre onorevoli avranno accumulato ben 30 anni di attività parlamentare.

Tra i tre, Mimmo Turano vanta un record nel record: sette elezioni consecutive (sei i suoi due colleghi) e una legislatura interrotta perché intanto nel 2008 veniva eletto presidente della Provincia di Trapani. «Sì è un record, ci tengo a dirlo», dice all’ANSA Mimmo Turano, che nel governo Musumeci è stato assessore alle Attività produttive. A differenza degli altri due, Turano inoltre può vantare di avere vissuto dieci presidenti di Regione (Totò Cuffaro due volte e Renato Schifani compreso), tra cui quattro governatori eletti dall’Assemblea siciliana (Giuseppe Provenzano, Giuseppe Drago, Angelo Capodicasa e Vincenzo Leanza) perché la prima elezione a suffragio universale risale al 2001, vinse Cuffaro.

Turano aveva 31 anni quando fu eletto nel ‘96 con il Cdu; Cracolici aveva 37 anni e nel 2001 varcava il portone di Palazzo dei Normanni quando ancora c’erano i Ds, di cui era segretario. Anche Di Mauro fu eletto per la prima volta nel 2001, aveva 45 anni e militava nel Ccd.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X