Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Autogol e beffa per il Licata, ne approfitta l'Acr Messina
SERIE D

Autogol e beffa per il Licata, ne approfitta l'Acr Messina

di

Una partita pazza, ricca di errori e omaggi di ogni tipo e che premia la resilienza dell’Acr Messina ai danni di un Licata, autore alla fine di un suicidio perfetto. Il 3-2 matura, infatti, all’88’ a causa del clamoroso autogol di Ingrassia che infila nella propria porta un calcio d’angolo battuto da Fragapane.

Vittoria comunque meritata da parte dei biancoscudati che respirano dopo una settimana difficile e regalano un sorriso ai tifosi presenti al San Filippo in perenne contestazione con la proprietà. Pensabene, senza gli squalificati Bruno e De Meio, si affida a Ungaro al fianco di Emiliano e alla coppia di terzini 2001 Saverino-Barbera. Licata con il solito trio d’attacco Adeyemo-Cannavò-Convitto.

Messina che trova un sorriso con un pizzico di fortuna in uno dei momenti più difficili della stagione; Licata che torna a casa a mani vuote e con tanti rimpianti per l’errore di Ingrassia che fino a quel momento era stato uno dei migliori in campo.

L'articolo completo sull'edizione del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X