Lunedì, 21 Gennaio 2019
FERROVIE

Ghiaccio sui binari e treni a rilento tra Palermo, Agrigento e Catania: la rabbia dei pendolari

di

Ritardi di un'ora questa mattina sulla linea ferroviaria Palermo-Agrigento-Catania. E scoppia la protesta dei pendolari che sui social alzano la voce per l'improvviso disagio. "Dalle 6 di questa mattina la circolazione ferroviaria sulle linee che collegano Palermo, Agrigento e Catania è rallentata per un inconveniente tecnico agli impianti di circolazione a Lercara diramazione - si legge in una nota di Trenitalia -. I ritardi fino a 60 minuti per i treni in viaggio".

In sostanza, per colpa del ghiaccio, i deviatori sono rimasti bloccati provocando lo stop ai treni in transito. Nel corso delle ore la situazione è tornata alla normalità.

I tanti pendolari che viaggiano sulla tratta sono fermi e sulla pagina Facebook "Pendoliamo da Palermo ad Agrigento e viceversa" commentano amareggiati, sottolineando che soffrono da sempre i gravi ritardi per raggiungere il posto di lavoro o per ritornare a casa.

"Il treno 3884 in ritardo di 40 minuti per un guasto a Lercara. Il traffico è rallentato con un ritardo di 30 minuti". Altri si chiedono: "Ma se il guasto è a Lercara, perché non partiva in orario. Da Agrigento centrale a Lercara ci sono oltre 45 minuti di viaggio. Mah... I misteri di Trenitalia ".

E ancora: "Cosa è successo a Roccapalumpa? Anche il 26616 si è fermato ed il 26676 è stato soppresso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X