Martedì, 13 Novembre 2018
INGV

Terremoto in Sicilia: tre lievi scosse nelle province di Agrigento, Ragusa e Catania

di

La terra torna a tremare in Sicilia. Una piccola scossa di magnitudo 1.5 è stata registrata a cinque chilometri a Sud Ovest da Cianciana. I sismografi della Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato la scossa alle 7.48, ad una profondità di 7 chilometri.

Un'altra scossa di magnitudo 2.4 è stata registrata alle 00,56 largo della costa Ragusana, una profondità di 10 chilometri e a 38 chilometri in linea d'aria da Modica.

Una scossa di magnitudo 2.3 è avvenuta a due chilometri da Milo ieri sera alle 22,54 ad una profondità di 30 chilometri.

Risale a qualche giorno fa una scossa di terremoto di magnitudo 3.2, all'1,14 nella notte del 1 novembre a largo della costa siciliana nord orientale, al largo di Lipari. L'ipocentro era stato localizzato ad una profondità di 13 chilometri. Mentre la sera del 30 novembre alle 19,22 la terra aveva tremato tra i comuni di Milo e Sant’Alfio. I sismografi hanno registrato una scossa di magnitudo 2.4, con ipocentro a 8 chilometri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X